lunedì 1 dicembre 2014

Calendario dell'Avvento day #1

Ciao a tutti!
Da oggi parte il conto alla rovescia per il Natale.....inizia il periodo più frenetico dell'anno, almeno per me dato che in questo periodo il lavoro è molto di più.....ma si avvicina il Natale!

Anche quest'anno come l'anno scorso ho partecipato allo swap ASI sul calendario dell'avvento, praticamente dovevamo preparare 24 pensierini + uno un po' più grande per un'abbinata e ricevevamo a nostra volta da un'altra :)
Io ho spedito a Rita si proprio lei la regina dei washi, la magica Rita....insomma un attimo di soggezione e "oddio cosa le posso regalare" poi ho pensato che l'importante è che sia fatto con il cuore e quindi spero che apprezzerà :)
E ho ricevuto da Claudia P.
Inoltre io e le mie amiche (Daniela e Simona) abbiamo deciso di farlo anche tra di noi a catena....praticamente io lo faccio a Daniela, Daniela lo fa alla Simo, e la Simo a me :)
In pratica da oggi inizio tutti i giorni a spacchettare....che belloooooooo

Intanto vi mostro quello che ho preparato io per Rita e per Dany:
in questo primo giorno ho fatto lo stesso regalo, ma non è così per tutti i giorni :P

E questo è quello che ho ricevuto da Claudia:


Mamma mia che profumo quando ho aperto la confezione....io ADORO la Vaniglia :D E la fustellata con la spugna mi è piaciuta veramente tantissimo! Grazie :)

Anche ai miei bimbi ho realizzato un piccolo calendario dell'Avvento....però siccome non possono mangiare dolci ho messo in ogni giorno una filastrocca/storia sul Natale (le ho messe anche nei pacchetti di Rita, in modo che li possa leggere anche ai sui bimbi) e quella di oggi è:
IL RACCONTO DELLA STELLA DI NATALE
In un piccolo villaggio messicano viveva una bambina di nome Altea, Giunse la notte di Natale e tutti andarono in chiesa con un piccolo dono per Gesù» Solo Altea rimase a casa perché non aveva nulla da donargli. All'improvviso apparve un angelo. «Perché sei così triste?» chiese alla bambina.
"Perché non ho nulla da portare a Gesù!" rispose Altea. Allora l'angelo le disse: "Tu hai una cosa molto importante da donare a Gesù: il tuo amore. Raccogli le frasche che crescono ai bordi della strada e portale in chiesa. Vedrai, il tuo dono sarà il più bello di tutti."
Altea fece come le aveva detto l'angelo e depose un mazzo di frasche davanti all'altare. Mentre la bambina pregava le frasche si trasformarono in una pianta meravigliosa con foglie verdi e rosse: era nata la Stella di Natale.

Nessun commento:

Posta un commento