domenica 4 ottobre 2015

Lettura: Tutta colpa dello yoga di Laura Schiavini

Ciao a tutti!
In questi giorni ho terminato un po' di libri e ne ho iniziati altri.....questo l'ho finito questa notte:


Mimì ha trentadue anni, è laureata in psicologia ed è alla disperata ricerca di un lavoro. L’esame per un posto da psicologa non è andato come sperava, e deve adattarsi a fare “l’esattrice” con un contratto a termine di soli tre mesi in un’azienda che concede prestiti: un momento pessimo e senza grandi prospettive per il futuro. Così, per trovare un aiuto, spinta dalla sua amica Franca, che ha capito il periodo di crisi, si iscrive a un corso di yoga. Migliorare se stessa e recuperare l’equilibrio interiore che ora le manca: ecco cosa desidera. Ma galeotto sarà lo yoga… Ben presto infatti la semplice ammirazione per Swami, il suo maestro, si trasforma in qualcosa di ben poco spirituale... A complicare le cose entra in scena un altro uomo: Enrico, il suo capo, il classico tipo bello, griffato e molto, molto antipatico. L’antitesi di Mimì. Ma, come si sa, gli opposti si attraggono, e ben presto Mimì si troverà a dover scegliere: da una parte l’amore che pensa di provare per Swami e dall’altra la passione per Enrico…

Questo libro mi è piaciuto molto! Leggero, ironico, intrigante....quando inizi a leggerlo non vedi l'ora di terminarlo. Ti affezioni alla protagonista....e ti immedesimi un po' in lei.....
Da leggere assolutamente ;)

Buona giornata! A presto!

2 commenti: