martedì 12 gennaio 2016

Letture: La casa dei sogni di Marzia Bisognin #6

Ciao a tutti!
Oggi sono a casa dal lavoro e mi sono dedicata allo scrapbooking e alla lettura, ed ho terminato il libro "La casa dei sogni" di Marzia Bisognin



Amethys si ritrova davanti a una bellissima casa stile neoclassico senza riuscire a ricordarsi come è arrivata fin lì e perché non le sembra di esserci mai stata. Quel luogo esercita un’attrazione magnetica su di lei, è la casa in cui avrebbe sempre voluto abitare, elegante, maestosa e circondata da giardini perfetti. Non sa cosa fare, non riesce a suonare il campanello né si decide ad andarsene, ma improvvisamente dalla porta appare una coppia di anziani che la invita a entrare. Inizia così il viaggio della protagonista nella casa del mistero, un luogo abitato da terrificanti e incredibili presenze, una discesa orrorifica verso le profondità della coscienza che potrà conoscere l’epilogo solo quando la scoperta più agghiacciante diventerà una realtà da cui è impossibile sottrarsi.

Libro esordio per Marzia Bisognin come scrittrice, magari qualcuno di voi la conoscerà come star di youtube cutiepiemarzia, io sono sincera non la conoscevo, ho acquistato questo libro poiché per il challlenge di lettura a cui partecipo dovevo leggere "un libro che sia un esordio letterario", ma non è una lettura che normalmente farei.
Il libro secondo me è un po' pesante soprattutto all'inizio, è il susseguirsi di giorni sempre più o meno simili e con qualche dettaglio inquietante....almeno finché non incontra Alfred il giardiniere e Avery il vicino di casa, da quel momento inizia a esserci una trama un po' più avvincente, soprattutto quando si iniziano ad intuire come stanno veramente le cose!
Se amate le storie con atmosfere surreali vi consiglio di leggerlo, io non amando molto il genere non l'ho apprezzato come avrei dovuto!

Reading Challenge LGS - Un libro che sia un esordio letterario
Reading Challenge GLDN2016 - Un'OPERA prima

Buona lettura! A presto!
ValentinaScrap

Nessun commento:

Posta un commento