martedì 8 marzo 2016

Letture: Tutta colpa del tè di Marta Savarino #25

Ciao a tutti!
Ho appena terminato l'ennesimo libro....quest'anno mi sono data alla lettura pazza eheheheh


Luisa parte per la Scozia. È stata abbandonata dal compagno alla nascita della loro figlia. È delusa, affranta e arrabbiata, ma è decisa a reagire per amore della piccola Viola. Accolta dalla famiglia di origine, ritrova se stessa dedicandosi alla sua più grande passione, la cucina. Adesso è lo chef nell’albergo dei genitori. Le giornate scozzesi fredde, lunghe e assolate si susseguono tranquille, e l’allegria torna. La frizzante personalità di Luisa rivive con la piccola Viola e i nipoti. Nella vita di Luisa non c’è più posto per un altro uomo.
L’arrivo di David Alexander Hamilton, il nuovo giardiniere dell’albergo, bellissimo, affascinante e sensuale, romperà questo proposito. Il risveglio dei sensi di Luisa sarà turbato dal tormento di un doloroso segreto celato dall’uomo.
La protagonista di questo romanzo è proprio sfortunata a chi può capitare di essere abbandonata subito dopo aver partorito, per tornare con la propria ex-moglie!?!
Luisa comunque non si abbatte e parte da Torino per andare in Scozia dove i suoi genitori hanno un albergo, di cui lei diventa la cuoca e per 5 anni chiude con gli uomini anche se:
Mia sorella mi ripete spesso di trovarmi
un uomo, anche solo per divertirmi.
Mia madre è d'accordo con lei.
Persino mio padre alle volte si sente in dovere
di esprimere la sua opinione, suggerendomi
un po' di svago con un essere di sesso maschile.
La solitudine sentimentale di Luisa dura finché nell'albergo non viene assunto David come giardiniere e tuttofare, e per Luisa è quasi amore a prima vista, complice una merenda con tè insieme a David e la piccola Viola.
Luisa è la classica donna che ha subito una forte delusione in amore, ha paura di scottarsi e quindi si fa mille paranoie
Mi precipito alla porta con in testa visioni apocalittiche
e rimango letteralmente senza parole quando, aprendo,
mi ritrovo la causa delle mie seghe mentali
davanti agli occhi.
Ovviamente non poteva essere tutto così scontato ed esserci subito il lieto fine, il passato di David torna a tormentarlo e Luisa sarà disposta ad accettarlo?
In questo libro ho amato tantissimo il bellissimo rapporto tra Luisa e la sorella Laura, sorelle, complici e confidenti, più che sorelle sono amiche!
Bookopoly - Libreria GRIGIA - Narrativa contemporanea
Reading challenge LGS - Un libro con un alimento nel titolo

Buona lettura! A presto!
Valentina

Nessun commento:

Posta un commento