venerdì 15 luglio 2016

Letture: Il piccolo principe di A. de Saint Exupéry #51

Buongiorno,
Oggi ho terminato un altro libro....Il piccolo principe.....un libro che da tantissimo tempo volevo leggere, ma che finora non avevo ancora fatto


"Sei anni fa ebbi un incidente col mio aeroplano nel deserto del Sahara. Qualche cosa si era rotta nel motore, e siccome non avevo con me né un meccanico, né dei passeggeri, mi accinsi da solo a cercare di riparare il guasto. Era una questione di vita o di morte, perché avevo acqua da bere soltanto per una settimana... Potete immaginare il mio stupore di essere svegliato all'alba da una strana vocetta: "Mi disegni, per favore, una pecora?"... E fu così che feci la conoscenza del piccolo principe." A settant'anni dalla pubblicazione negli Stati Uniti del libro, "Il Piccolo Principe" è divenuto un long seller internazionale, un testo che ha fatto innamorare milioni di lettori nel mondo.

Questa fiaba è breve e veloce da leggere, ma forse non proprio adatta ai bambini, almeno ai miei ancora non la leggerei, forse perché è abbastanza profonda e c'è molto da riflettere! 
Questo libro è un invito per gli adulti a riflettere sul mondo dei bambini, sui loro discorsi, mentre lo leggevo mi rivedevo a dare alcune risposte ai miei figli......e mi ha portato a pensare che forse devo provare ad essere bambina un po' più spesso e a vivere spensierata come loro!

I grandi non capiscono mai niente da
soli e per i bambini è stancante dover spiegare
sempre ogni cosa.

Il Piccolo Principe proprio come tutti i bambini vuole una risposta ad ogni domanda che pone....
Il libro aiuta a pensare all'amore, all'amicizia 

Ma se mi addomestichi, avremo bisogno
l'uno dell'altro. Tu sarai per me unico al
mondo, e io sarò per te unica al mondo...

Si vede bene soltanto
con il cuore. L'essenziale è invisibile agli
occhi.

Sono contenta di avere letto questa breve fiaba....era ora direi ;)

Reading challenge LGS - Un libro recensito da Baba nel suo blog

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento