sabato 6 agosto 2016

Letture: La verità sul caso Harry Quebert - Joel Dicker #56

Buongiorno!!
Ieri ho terminato il primo libro della lista di agosto per il bookopoly (che potete trovare qui il mio post e qui quello di Valeria e Sonia)....il primo che ho scelto di leggere è "La verità sul caso Harry Quebert"



Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo. 

Ho iniziato a leggere questo libro per ottenere dei punti nella challenge Bookopoly, ma piano piano mentre procedevo nella lettura ringraziavo le ragazze per averlo proposto!!!
Mi ero fatta spaventare dal numero delle pagine, credevo che non lo avrei mai terminato entro agosto e invece mi sono bastati appena 5 giorni.....perché è un libro che ti prende, ti cattura e non riesci a smettere di leggerlo per vedere chi ha veramente ucciso Nola, perché non può essere stato Harry lui l'amava!!!
Più Marcus procede nella sua indagine e più ti fai catturare dai personaggi e ti sembra di ritrovarti ad Aurora nel 1975 in quella fatidica estate, ma la verità dov'è? Chi racconta la verità e chi invece nasconde qualcosa? E' fatica capirlo e da lettrice posso dire di essere "caduta" nei tranelli dell'autore ed esattamente come lui voleva non avevo assolutamente capito chi era il colpevole....è una vicenda intricata e siccome il paesino è veramente piccolo un po' tutti sono coinvolti!!
Ho letto purtroppo molto pareri negativi su questo libro, rispetto tutto nel senso che ognuno ha le sue opinioni, ma a me è piaciuto molto!! Sono rimasta veramente incollata alle pagine fino a notte fonda, a volte mi sono addirittura addormentata con il libro in mano......

Bookopoly lista di agosto


A presto!

Nessun commento:

Posta un commento