sabato 19 marzo 2016

Letture: Ibrido di Chiara Milano #27

Ciao a tutti!
Ieri ho finalmente terminato il libro che stavo leggendo....é stata molto dura terminarlo!!




Keyra vive una vita alla quale non sente di appartenere. Dopo l'arrivo di una nuova famiglia succedono cose strane. Incubi terribili la svegliano nella notte, portandola sull'orlo della pazzia. Dopo altri incubi, decide di confidarsi con Gabriel e di dirgli che fa lo stesso sogno da quando è arrivato. Lui le confessa che è li per proteggerla, perché è l'unica di una nuova razza, e fa parte di un casato in cui la maggior parte delle persone sviluppa dei poteri speciali. Sua zia porta le prime risposte sconvolgenti. Si troverà a far parte di un mondo che credeva fosse solo frutto di storie fantastiche che sua zia le raccontava. Si troverà a far parte del casato di Licantropi e guardiani, che lottano contro il capo dei vampiri, il quale vuole unire le tre razze. La sta cercando perché è la sola ad avere nel suo corpo due tipi di DNA. Troverà dentro di sé una forza che la porterà vicino alla morte. Con l'amore di Gabriel diventerà tutt'uno con se stessa senza perdere il controllo, ma in un attacco Gabriel verrà rapito scatenando in lei una rabbia che la muterà in ciò che è davvero.

Preciso prima di tutto che non é il mio genere preferito di libro e quindi anche questo può avere influito sulla recensione negativa, l'ho scelto solo perché dovevo leggere un libro con la parola ibridi per il gioco del Bookopoly.
La storia in sé non é brutta, parla di questa ragazza Keyra che dopo aver preso il diploma vuol stare un pó tranquilla e invece nella casa accanto alla sua si trasferisce una famiglia di vecchi amici dei suoi genitori che hanno due figli Gabriel e la sorella Alex.
Il comportamento di sua madre adottiva le inizia a sembrare strano, come quello dell'altra famiglia, ma anche lei si sente diversa...fino a scoprire tutta la verità, lei non é un'umana è figlia di un licantropo e di una guardiana, la prima di una nuova razza...ma Keyra non é solo quello in lei condividono 3 anime...e dovrà accettarle tutte per trovare realmente sé stessa e salvare il suo casato dagli odiati vampiri.
Purtroppo la cosa che ho trovato veramente fastidiosa all'interno del libro sono i continui errori di battitura...in alcuni casi anche verbi sbagliati....ti rendono la lettura molto meno scorrevole e difficoltosa....mi sarei aspettata qualcosa in più da un'autrice italiana.
Io in genere sono abituata a "divorare" i libri, ma con questo ho fatto una fatica incredibile, anche perché per me vuol dire tanto anche l'impaginazione, la suddivisione in capitoli, l'andare a capo...invece nella mia copia ebook acquistata su Kindle era come se fosse quasi un unica frase.....
Io non so fare a recensire i libri, per me é solo il piacere della lettura, la recensione é un di più....solo per partecipare alle challenge...e quindi non so usare termini tecnici che vi possano fare capire cosa intendo, ma ve lo mostro con una foto....




Inoltre l'autrice secondo me salta alcuni passaggi tra un discorso e l'altro che ti farebbero capire meglio il contesto...in alcuni punti sembra proprio di essersi perso per strada alcune parti del discorso..
Ho guardato in giro per il web ed ho trovato solo recensioni entusiaste di questo libro...a questo punto mi viene il dubbio che la copia acquistata da amazon sia peggio del cartaceo e che ci siano delle differenze....
Comunque per tutto quello che ho appena detto il mio voto per questo libro é 1 su 5

Bookopoly - BIBLIOTECA MALATESTIANA - Ibridi
Reading challenge LGS - Un libro che faccia parte di una serie

Buona lettura! A presto!
Valentina

mercoledì 16 marzo 2016

Scrapbooking: card pensando a te

Ciao a tutti!
E' già diverso tempo che avevo acquistato un timbro Stampendous e ancora non l'avevo utilizzato....ed oggi mi è passato tra le mani e ho voluto realizzare questa card:




Con questa card partecipo a:
Il Grande Gioco dello Scrapbooking - 11° lancio - timbro colorato

Organizzazione: Come mi organizzo i timbri

Ciao a tutti!
Oggi stavo cercando un timbro della Magnolia nel mio caos generale ed ho deciso che oggi lo avrei dedicato a riorganizzare questi meravigliosi timbri....e siccome avevo un raccoglitore porta cd vuoto ho pensato di utilizzarlo ;)




Ho diviso un classico foglio da stampante in 8 rettangoli e in ognuno ho fatto la timbrata che ho poi attaccato, con il biadesivo, sull'esterno delle taschine e poi ho infilato dentro ognuna il timbro relativo ;)
Ho preferito fare la timbrata più che mettere semplicemente dentro il timbro perchè così mi è più comodo quando cerco qualcosa, a colpo d'occhio posso trovare tutto ;)
Per il momento in questo raccoglitore ho messo solo i timbri Magnolia, pensavo di prenderne un altro per gli altri timbri, ma sempre mettendo fuori la timbrata in modo che sia più pratico nel caso si debba cercare qualcosa....

Buon riordino! A presto!
Valentina

lunedì 14 marzo 2016

Scrapbooking: Una tag mixed

Ciao a tutti!
Oggi voglio farvi vedere la mia tag "pastrocchiata" mi sono divertita con i colori della linea tommyart, con i distress....insomma con tanti colori :)





Con questa tag partecipo a:
Il Grande Gioco dello Scrapbooking - 10° lancio - macchie

Buono scrap! A presto!
Valentina

domenica 13 marzo 2016

Organizzazione: Come mi organizzo le fustelle

Ciao a tutti!
Da oggi sto cercando di portare un po' di miglioramenti nella mia scraproom, per vedere se riesco ad utilizzare tutto il materiale in mio possesso, senza rischiare di dimenticarmelo in qualche scatola :D e quindi ho deciso di partire dalle fustelle sottili ed ho iniziato a cercare su pinterest come poterle sistemare....le soluzioni erano tante, ma volevo qualcosa di pratico, economico e visibile immediatamente....e quindi ecco qua come le ho sistemate:



per il momento mi sono dovuta fermare perché ho terminato lo scotch calamita, ma ho già provveduto ad ordinarlo da opitec approfittando del weekend della mela, con le spese di spedizioni gratis ;)

Questa è l'immagine da cui ho presto spunto:


Su pinterest ho trovato moltissime idee carine, perché queste sono comode da vedere così a vista, ma quelle piccole devo trovare un'altra soluzione....ecco per voi alcuni spunti:



Queste sono ottime soluzioni, ma stavo cercando qualcosa per poter mettere insieme i timbri con le fustelle abbinate, perché al momento ho i timbri da una parte e la relativa fustella nel raccoglitore, ma non sempre mi ricordo di averla etc.....insomma sono un po' smemorata.....sarà l'età!!!

Buon riordino! A presto!
Valentina

Letture: Non ho paura del buio di Robert Dugoni #26

Ciao a tutti!
Ecco qua l'ultima lettura terminata questa notte.....ho fatto le 2 per poterlo finire :D



Da vent’anni Tracy Crosswhite cerca di scoprire chi abbia veramente rapito e ucciso Sarah, l'adorata sorella minore. Non è mai stata convinta che il colpevole fosse Edmund House, lo stupratore finito in carcere per l’omicidio.
Tracy, diventata detective della Squadra Omicidi di Seattle, dedica la propria vita a dare la caccia agli assassini e quando i resti di Sarah vengono scoperti nei pressi della cittadina in cui sono cresciute, sui monti Cascade nello Stato di Washington, capisce che quella è l'ultima occasione per trovare risposta alle sue angoscianti domande. E nella vertiginosa ricerca del vero colpevole, farà riemergere oscuri e minacciosi segreti sepolti da tempo che cambieranno per sempre la sua relazione con il passato, con la sua famiglia e con la sua stessa vita. Ma al termine di una ininterrotta sequenza di colpi di scena, davanti a lei si spalancherà la porta su un destino di morte. O di amore.

Nel bookopoly sono finita nella casella BANCARELLA DI LIBRI ANTICHI e potevo scegliere tra le seguenti possibilità:
  • leggi un classico di non meno di 200 pagine(+15 punti)
  • un libro ambientato nell’800 (+10 punti) 
  • un libro di almeno 400 pagine  (+15 punti) 
  • una Graphic Novel (+8 punti)
  • un dispotico (+5 punti)
  • un libro con una figura di donna in copertina (+3 punti)
e quindi ho scelto di leggere un libro di almeno 400 pagine, ma vi assicuro che questo libro l'ho letteralmente divorato, perché mi è piaciuto un sacco!!!

Tracy nonostante siano passati 20 anni dalla scomparsa della sorella, ha continuato ad indagare sulla sua scomparsa, perché si sente in colpa per averla lasciata sola quella sera a tornare a casa, e non è convinta di chi è stato accusato, poiché ci sono alcune incongruenze, ora che il cadavere della sorella viene ritrovato è sempre più convinta che ci sia qualcosa di strano nel primo processo....
Grazie a Dan riesce a far avere un nuovo processo a Edmund House.....
Nel libro c'è un continuo alternarsi tra presente e passato, i ricordi di Tracy sono continui...è come rivivere sempre il passato....
Il libro è assolutamente coinvolgente, quando si inizia non si vede l'ora di arrivare alla fine e capire chi è il vero assassino di Sarah, e il finale ci sconvolgerà....
Mi è piaciuto tantissimo la parte del processo a Edmund House perchè mi ha ricordato tanto un altro libro...l'uomo della pioggia....quella parte di interrogatori e contro interrogatori tra avvocati.....


Bookopoly - BANCARELLA DI LIBRI ANTICHI - un libro di almeno 400 pagine
Reading challenge LGS - Un libro di almeno 400 pagine

Buona lettura! A presto!
Valentina

martedì 8 marzo 2016

Letture: Tutta colpa del tè di Marta Savarino #25

Ciao a tutti!
Ho appena terminato l'ennesimo libro....quest'anno mi sono data alla lettura pazza eheheheh


Luisa parte per la Scozia. È stata abbandonata dal compagno alla nascita della loro figlia. È delusa, affranta e arrabbiata, ma è decisa a reagire per amore della piccola Viola. Accolta dalla famiglia di origine, ritrova se stessa dedicandosi alla sua più grande passione, la cucina. Adesso è lo chef nell’albergo dei genitori. Le giornate scozzesi fredde, lunghe e assolate si susseguono tranquille, e l’allegria torna. La frizzante personalità di Luisa rivive con la piccola Viola e i nipoti. Nella vita di Luisa non c’è più posto per un altro uomo.
L’arrivo di David Alexander Hamilton, il nuovo giardiniere dell’albergo, bellissimo, affascinante e sensuale, romperà questo proposito. Il risveglio dei sensi di Luisa sarà turbato dal tormento di un doloroso segreto celato dall’uomo.
La protagonista di questo romanzo è proprio sfortunata a chi può capitare di essere abbandonata subito dopo aver partorito, per tornare con la propria ex-moglie!?!
Luisa comunque non si abbatte e parte da Torino per andare in Scozia dove i suoi genitori hanno un albergo, di cui lei diventa la cuoca e per 5 anni chiude con gli uomini anche se:
Mia sorella mi ripete spesso di trovarmi
un uomo, anche solo per divertirmi.
Mia madre è d'accordo con lei.
Persino mio padre alle volte si sente in dovere
di esprimere la sua opinione, suggerendomi
un po' di svago con un essere di sesso maschile.
La solitudine sentimentale di Luisa dura finché nell'albergo non viene assunto David come giardiniere e tuttofare, e per Luisa è quasi amore a prima vista, complice una merenda con tè insieme a David e la piccola Viola.
Luisa è la classica donna che ha subito una forte delusione in amore, ha paura di scottarsi e quindi si fa mille paranoie
Mi precipito alla porta con in testa visioni apocalittiche
e rimango letteralmente senza parole quando, aprendo,
mi ritrovo la causa delle mie seghe mentali
davanti agli occhi.
Ovviamente non poteva essere tutto così scontato ed esserci subito il lieto fine, il passato di David torna a tormentarlo e Luisa sarà disposta ad accettarlo?
In questo libro ho amato tantissimo il bellissimo rapporto tra Luisa e la sorella Laura, sorelle, complici e confidenti, più che sorelle sono amiche!
Bookopoly - Libreria GRIGIA - Narrativa contemporanea
Reading challenge LGS - Un libro con un alimento nel titolo

Buona lettura! A presto!
Valentina

Letture: Un Principe quasi Azzurro di Elena Russiello #24

Ciao a tutti!
In questi giorni ero talmente stanca che non avevo la forza di scrivere le "recensioni" che poi recensioni non sono.....specifico non avevo la forza di parlarvi dei libri terminati ;)


Vogliamo il bravo ragazzo, ma alla fine scegliamo sempre il cattivo. 
Lui non è per niente romantico. 
E' diretto, maschilista e scorbutico. 
Lei è sbadata, testarda, estremamente dolce. 
Ma non crede nell'amore. 
Non si sopportano, eppure... Lui corre sempre in suo aiuto e lei è sempre in prima fila per sentirlo cantare. Come finirà? 
Divertenti e appassionanti, Marco e Giulia vi faranno innamorare! 

Questo libro si legge tutto d'un fiato, mi piace molto lo stile della scrittrice, certamente mi potreste dire che è la classica storia d'amore banale....è vero, però a me piace! Un po' di sano romanticismo e un lieto fine lo amo sempre :D
Giulia è la classica ragazza di oggi, genitori separati, vive con la madre e frequenta l'università La Sapienza, per mantenersi agli studi e potersi godere qualche uscita con gli amici (Ludovica, Mattia, Simone, Cristian e Giorgio) lavora come cameriera in un ristorante.
Incontra Marco una mattina all'università, è il cugino molto più grande di Mattia, che deve fargli da "babysitter" e da allora iniziano i loro incontri/scontri.....
Marco si finge addirittura il suo fidanzato in un pranzo con la madre di Giulia e una ex compagna di scuola, ma la finzione dura troppo a lungo e dopo è difficile capire dove finisce la finzione dove inizia la realtà.....

Reading challenge LGS - Un libro ambientato in Italia

Buona lettura! A presto!
Valentina

lunedì 7 marzo 2016

Letture: Origin di Jennifer L. Armentrout (serie Lux#4) #23

Ciao a tutti!
Il weekend appena trascorso è stato intenso, ma non posso certo abbandonare i miei amati libri....e infatti ne ho terminati due :) il primo che ho terminato è il quarto libro della serie Lux:


Il quarto episodio della serie "Lux". Sono passate trentuno ore, quarantadue minuti e venti secondi da quando le porte del quartier generale di Dedalo si sono chiuse, separando Daemon da Katy, rimasta nelle mani del nemico. E la rabbia che il giovane alieno sente bruciare dentro cresce a ogni istante, facendo tremare le pareti della cella in cui i suoi stessi compagni lo hanno rinchiuso per impedirgli di andare a salvare Katy: una follia che metterebbe a rischio la sua vita e la sicurezza dell'intera comunità dei Luxen. Ma Daemon sa che niente e nessuno potrà mai tenerlo lontano dalla ragazza che ama: anche se questo significasse radere al suolo tutto il suo mondo. Katy, intanto, può solo cercare di sopravvivere. Tenuta prigioniera e sottoposta a misteriosi test, entra in contatto con gli uomini di Dedalo, scoprendo scenari finora insospettabili che mettono in crisi tutte le sue certezze. È davvero possibile conoscere fino in fondo quelli che ami? Chi sono i cattivi? Dedalo? Gli umani? O magari gli stessi Luxen?

Come per i precedenti libri di questa serie l'ho divorato, letto tutto d'un fiato....non pensavo che mi sarei appassionata così tanto al fantasy.....sicuramente la grande storia d'amore tra Daemon e Khaty aiuta una romantica come me.....
Negli altri episodi questa serie si intravedeva di più la storia d'amore, qui le cose cambiano un po', e diventa più fantasy....si iniziano a vedere veramente gli alieni e gli ibridi e gli origin......
Questo libro inizia dove si è interrotto l'altro, quando Kathy è stata catturata dagli uomini di Dedalo e Daemon è stato portato via da suo fratello e dai suoi amici...
Daemon non ha nessuna intenzione di lasciare Kathy nelle mani di Dedalo e infatti quando riesce a scappare dalla "prigione" in cui lo avevano messo gli altri Luxen si consegna a Dedalo....cosa non si fà per Amore....ed ha tutte le intenzioni di non rimanere lì per sempre, ma di riuscire a scappare ovviamente con Kathy!!!
All'interno della struttura governativa in cui si trovano Daemon e Kathy vengono a conoscenza di tantissime novità che non credevano possibili......
Non voglio raccontare altro di questo meraviglioso libro per non rovinare la lettura ad altri, ma vi posso assicurare che se non lo avete ancora letto lo dovete fare assolutamente, lo merita!!!!

Bookopoly - Libreria ARANCIONE - Paranormal Romance
Reading challenge LGS - Un libro che faccia parte di una serie

Buona lettura! A presto!
Valentina

venerdì 4 marzo 2016

Scrapbooking: Porta penne per stanza del cucito

Ciao a tutti!
Qualche tempo fa mi era stato commissionato un porta penne e forbici per una stanza del cucito e ieri ho avuto l'ispirazione....perché non utilizzare le bellissime stoffine coordinate acquistate da Hobby di Carta!?!?!?
La signora che mi aveva chiesto il porta penne mi aveva già dato la materia prima cioè i tubi da utilizzare e io ho fatto il resto....






Ho rivestito i tubi anche all'interno con una carta scrap per non far vedere il colore originale. Aggiunto qualche bottoncino e una gorjuss colorata con i pastelli.....

Il Grande Gioco dello Scrapbooking - 9° lancio cartoncino ondulato

Buono scrap! A presto!
Valentina

giovedì 3 marzo 2016

Scrapbooking: Compleanno Francesco

Ciao a tutti!
Mi è stata richiesta una card per accompagnare un regalo per Francesco, e siccome il regalo avrà a che fare con il cinema, mi è piaciuto molto accompagnarlo con questa frase:


May you touch
dragonflies and stars
dance with fairies
and talk to the moon

Che tu possa toccare
libellule e stelle
danzare con fate
e parlare con la luna




Buono scrap! A presto!
Valentina

Scrapbooking: Gadget per un compleanno #DT Evoluzione Party

Ciao a tutti!
eccovi qua l'ultimo progetto che avevo realizzato diverso tempo fa per Evoluzione Party:




Potete trovare il tutorial sul blog di Evoluzione Party!

Buono scrap! A presto!
Valentina

mercoledì 2 marzo 2016

Letture: L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome di A. Basso #22

Ciao a tutti!
Oggi ho terminato l'ultimo libro bonus per la reading challenge LGS: L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome di Alice Basso


Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso il resto del mondo. Eppure proprio la vita degli altri è il suo pane quotidiano. Perché Vani ha un dono speciale: da piccoli indizi che sembrano insignificanti, coglie l’essenza di una persona, riesce a mettersi nei suoi panni, pensare e reagire come avrebbe fatto lei. Un’empatia profonda, un intuito raffinato, uno spirito di osservazione fuori dal comune, sono le sue caratteristiche. E di queste caratteristiche ne ha fatto il suo mestiere: Vani è una ghostwriter per un’importante casa editrice. Scrive libri per altri. L’autore le consegna la sua idea, il materiale su cui documentarsi e lei riempie le pagine delle stesse identiche parole che avrebbe utilizzato lui. Un lavoro svolto nell’ombra. E a Vani sta bene così. Anzi, preferisce non incontrare di persona gli scrittori per cui lavora. Fino al giorno in cui il suo editore non la obbliga a fare due chiacchiere con Riccardo, autore di successo in preda ad una crisi di ispirazione. I due si capiscono al volo e tra loro nasce una sintonia inaspettata fatta di citazioni tratte da Hemingway, Fitzgerald, Steinbeck. Una sintonia che Vani non credeva possibile. Da tempo ha smesso di credere che potesse capitare anche a lei. Per questo sa di doversi proteggere perché dopo aver creato insieme un libro che diventa un fenomeno editoriale senza paragoni, Riccardo sembra essersi dimenticato di lei. E quando il destino mette in atto il suo piano imprevisto e fa incrociare di nuovo le loro strade, Vani scopre che in amore nulla è come sembra. Questa volta è difficile resistere a Riccardo e a quell’alchimia che pare non esser mai svanita. Proprio ora che Vani ha bisogno di tutta la sua concentrazione, di tutto il suo intuito. Un’autrice per cui sta lavorando è stata rapita e la polizia vuole la sua collaborazione. Perché c’è un commissario che ha riconosciuto il suo talento unico e sa che solo lei può entrare nella mente del sequestratore. Come nel più classico dei romanzi Vani ha davanti a sé molti ostacoli. E non c’è nessuno a scrivere la storia della sua vita al posto suo, dovrà scegliere da sola ogni singola parola, gesto ed emozione.

Per prima cosa dire che ho adorato Vani è dir poco....magari avessi io la sua prontezza nel rispondere a tono e ogni tanto la sua stronzaggine (concedetemi il termine!!).
Un libro che parla di libri, del mondo dell'editoria e dei "ghostwriter"....
Silvana Sarca (Vani) è tagliente, ironica, arguta e geniale e quello che ho apprezzato di più in assoluto è la sua schiettezza, il dire sempre ciò che pensa...


Nel bacino di Hellas, il giorno che
impareranno a decifrare la scrittura dei
marziani, vedranno inciso a chiare lettere:
Vani Sarca ha un carattere di merda

...ogni tanto, quando si è fatti come me,
bisogna sapersi improvvisare giustizieri,
perché se aspetti che qualcuno levi la
sua spada per te probabilmente
attenderai in eterno.

E Vani Sarca sicuramente sa fare molto bene a farsi rispettare. a far capire a Riccardo e a Enrico che non è stupida....anzi tutt'altro...
Un altro personaggio che ho adorato è il commissario Berganza, il loro incontrarsi ovunque nei luoghi in cui meno te lo aspetti....lo adoro e lo vedo come la persona giusta al fianco di Vani....chissà magari in un seguito...o è un film che mi sono fatta solo io ehehehe

Che lei è il tipo di persona di cui
non si può non sentire la mancanza,
una volta che la si è avuta nella propria vita.

Il risvolto giallo all'interno del romanzo poi crea quella suspense in più che tiene il lettore con il naso attaccato al libro! 
E' una storia assolutamente originale che non mi sarei mai aspettata, diversa dal solito, non il solito romanzo happy ending che tutti si aspettano....
Ho letto da qualche parte che il seguito deve uscire a maggio....non vedo l'ora....

Reading challenge LGS - Libro bonus

Buona lettura! A presto!
Valentina