lunedì 6 marzo 2017

LETTURE: Ti odio con tutto il cuore di Valeria Luzi #12


Lunghezza stampa: 251
Editore: Newton Compton Editori (28 agosto 2014)

Sinossi:
Susi ha trent’anni e vive a New York. Ha un fiuto straordinario per gli uomini sbagliati, tanto da essere riuscita a collezionare una lunga serie di relazioni fallimentari. L’ultima le brucia ancora… Quando il padre decide di affidarle la gestione del famoso ristorante di famiglia, Da Totò, per Susi sembra arrivata l’occasione giusta per dimostrare finalmente le proprie capacità. Ma una sorpresa indesiderata la attende dietro l’angolo: ad affiancarla ci sarà Michael Di Bella, chef tanto geniale quanto presuntuoso e maledettamente bello, per il quale Susi prova un odio profondo dai tempi del liceo.
Ma, come spesso accade, la convivenza forzata, complici cibo e fornelli, può scatenare reazioni inaspettate e anche l’astio più antico può mutarsi in scintille. E passione… 

Recensione:
Un romanzo d'amore, di passione ambientato tra le cucine di alcuni ristoranti di New York.
Susi aiuta il padre a gestire il famoso ristorante Da Totò, ma quando il padre si ritrova in ristrettezze economiche chiedendo l'aiuto di Michael Di Bella, famoso chef, ed ex migliore amico di Susi, lei si ritrova con le spalle al muro, non ha nessuna intenzione di lavorare con Michael e quindi si licenza e decide di trasferirsi a Miami, decisa ad intraprendere la propria carriera senza l'aiuto di nessuno, ma anche qui si imbatterà proprio nel grandissimo chef dal quale vuole scappare, quasi una persecuzione.
Nonostante la buona volontà Susi è costretta a tornare a New York e ad accettare l'aiuto di Michael per trasformare il ristorante del padre, e forse le divergenze con il famoso chef possono essere appianate...
La prima metà del libro si legge lentamente, e alcune volte ti verrebbe voglia di far capire a Susi che il mondo non ruota solo soltanto intorno a lei, che al mondo ci sono tante altre persone! In seguito poi il libro prende consistenza e risulta molto più scorrevole e si legge velocemente.
Insieme al libro cresce anche Susi, inizia a pensare come un'adulta e non più come una ragazzina viziata, inizia a capire che deve lottare per le cose in cui crede senza per questo puntare i piedi e fare i capricci come i bambini.
I personaggi forse sono un po' scontati, lei viziata ed egoista, lui bello, ricco, famoso e disposto ad aiutare la famiglia di Totò a tutti i costi, anche lottando contro l'ostinazione di Susi; ma anche i personaggi come il libro migliorano leggendo e arrivando alla fine.
Nonostante la mia iniziale antipatia per Susi, il libro è frizzante e brioso, coinvolgente e con il giusto mix tra divertimento e passione.
Ho apprezzato molto anche alla fine il punto di vista di Michael, sarebbe stato carino anche all'interno del libro, chissà forse nel seguito...

Con questa lettura partecipo a:
La ruota delle letture - Copertina rossa
Reading challenge GLDN - Un libro scritto da una donna

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento